Orientamento scolastico e universitario-Dott. PIETRO DOMIANO

Orientamento Scolastico e Universitario

   
 
Definizione 


Le situazioni di transizione, di passaggio, rappresentano per i ragazzi e le ragazze delle potenziali esperienze
di disorientamento in virtù dei cambiamenti che possono comportare e dell’aumento di complessità che introducono rispetto ad una situazione precedentemente vissuta e conosciuta.

La possibilità per gli studenti di poter affrontare cognitivamente ed emotivamente l’elemento novità e l’elemento complessità è legata in parte anche alla loro capacità di muoversi in maniera soddisfacente all’interno di
questi elementi cioè di sapersi orientare.


L’aiuto che gli adulti competenti possono fornire ai ragazzi è quello di aiutarli a mettere maggiormente a fuoco il
progetto che alberga dentro di loro, di cui intravedono soltanto pochi e sfocati fotogrammi, fornendo informazioni, chiarendo dubbi, ma soprattutto dicendo loro quello per il quale sono maggiormente portati.
Il dubbio più inquietante che attanaglia i ragazzi è quello di non eccellere in nessuna materia, di non essere
intelligenti e quindi di andare incontro ad un possibile fallimento.


Howard Gardner, psicologo americano, sostiene che ognuno di noi è dotato in combinazioni differenti di almeno
nove diverse intelligenze: quella logico-matematica, linguistica-verbale, visivo-spaziale, ritmico-musicale,
corporea-cinestesica, interpersonale, intrapersonale, esistenziale e naturalistica.
Non ci sono pertanto individui molto intelligenti o poco intelligenti, ma piuttosto persone intelligenti in modi diversi.


L’intervento orientativo si caratterizza come uno impianto complesso che mette a disposizione delle metodologie e
delle azioni differenziate a seconda dei bisogni dei ragazzi, piuttosto che delle risposte, per sviluppare in loro
un senso di empowerment, la fiducia e la speranza che le competenze di cui sono già in possesso e quelle
che andranno ad acquisire gli consentiranno di fronteggiare positivamente il cambiamento.

E’ pertanto un intervento complesso a cui bisogna guardare con un approccio globalistico-interdisciplinare che
tenga conto della globalità della persona in termini di interessi, bisogni, attitudini, motivazioni e di tutta
quella costellazione di fattori sociali e familiari (cioè espressione di esigenze personali familiari, socioculturali, economiche) che devono essere portate a galla nel soggetto al fine di permettergli di sviluppare quella
peculiare sintesi personale in cui trova la propria identità al fine di un inserimento il più armonico possibile nella società.


L'obiettivo dell’orientamento è quello di restituire al ragazzo una più nitida rappresentazione di sé rispetto ai
processi di pensiero che lo governano, alle intelligenze specifiche che lo caratterizzano e alle difficoltà che
lo rendono dubbioso sulla direzione da prendere,
al fine di aiutarlo a fare delle scelte con una migliore 
consapevolezza possibile per arrivare ad una presa di decisione responsabile che favorisca la possibilità di autorealizzarsi nello studio e in futuro nel lavoro.



 

Obiettivi

  • Prendere consapevolezza dei propri interessi, delle specifiche intelligenze, motivazioni, aspirazioni, aspettative e dell'atteggiamento verso la scuola e lo studio.
 
  • Saper decidere autonomamente e responsabilmente di fronte a situazioni che presentano più possibilità
    e che attraggono in diverse situazioni, riducendo il più possibile i fattori di influenzamento esterni.
 
  • Essere capaci di affrontare il rischio della scelta e quindi la possibilità di sbagliare.
 
  • Allargare i propri orizzonti, essendo in grado di scoprire alternative e opportunità a cui non si aveva pensato.



Ambiti

~ Orientamento alla scelta della Scuola Secondaria di 2° Grado

~ Orientamento alla Scelta Universitaria




Destinatari


Preadolescenti, adolescenti, adulti.

​​​​​

Tipologia Intervento e Strumenti


Breve intervento di consulenza, della durata media di 3-4h, mediante colloqui individuali e batteria di questionari ad hoc per gli ambiti scuola, università, lavoro.



Principali progetti di Orientamento (a cui partecipo o ho partecipato)


  • Orientamento e promozione del successo formativo
  • OrientaMente
  • Missione Salute - Stare bene a scuola
  • La scuola che vorrei
  • FIxO S&U – Formazione e Innovazione per l’Occupazione Scuola e Università
  • Orientamento scolastico e professionale (N.o.f.) presso il Centro per l'Impiego di Parma
  • N.O.S. Nuovo Obbligo Scolastico